Come fare trading con le valute

Come fare trading con le valute

Fino a pochi anni fa, prima del boom del trading online, investire sulle valute era di esclusiva egemonia dei grandi istituti finanziari, società e banche centrali. 

Solo di recente è stata data l’opportunità a chiunque di fare trading online con le valute avendo a disposizione solo un pc, una connessione internet e una piccola somma di denaro da destinare a tale attività.

La domanda che molti investitori si pongono è come fare trading con le valute nel Forex. 

Il Forex è uno dei mercati finanziari più frenetici al mondo dove ogni giorno avvengono scambi per un valore di 5.3 mila miliardi di dollari. Un mercato insomma estremamente volatile e liquido dove per operare e riuscire a speculare è necessario essere in possesso di determinate conoscenze e non sempre è semplice guadagnare, soprattutto nel lungo periodo.

Come fare trading con le valute sul Forex

Come fare trading con le valute sul Forex

Sul mercato Forex vengono scambiate coppie di valute, ad esempio euro e dollaro statunitense contrassegnati rispettivamente EUR/USD, e ciò avviene su una piattaforma regolamentata o attraverso un broker. Oggi la maggior parte delle piattaforme regolamentate permettono di usufruire di un conto Demo, ossia un conto con denaro virtuale, che consente di prendere confidenza con il sito e mettere in atto le proprie strategie di trading senza dover fare ricorso a denaro reale: è uno strumento decisamente molto utile per tutti gli investitori alle prime armi.

Tornando all’esempio appena fatto va ricordato che nonostante si faccia riferimento a due diverse valute il rapporto è considerato un’unica unità. In pratica il trading avviene sulla coppia di valute e non sull’euro o sul dollaro. 

Cerchiamo adesso di chiarire ulteriormente questo aspetto facendo un esempio pratico. Ipotizziamo che l’EUR/USD venga scambiato a quota 1,25, ciò vale a dire che per acquistare 1 euro sono necessari 1,25 dollari statunitensi.

La fluttuazione giornaliera del valore delle valute è generalmente minima, proprio per questo motivo nel mercato Forex gli investitori fanno spesso e volentieri ricorso alla leva finanziaria, uno strumento che permette, pur operando con poche centinaia di euro, di moltiplicare considerevolmente i propri guadagni ma anche le perdite.

La leva finanziaria o leverage fa aumentare di molto i rendimenti e consiste in una sorta di prestito fatto all’investitore dal broker che gestisce l’account. Una leva finanziaria di 100:1 sta a indicare che per ogni euro che si ha sull’account si possono piazzare operazioni di scambio del valore di 100 euro.

Come fare trading con le valute: analisi grafica e correlazione con altri mercati

Come fare trading con le valute

Per poter guadagnare sul Forex occorre conoscere le principali strategie utilizzate dagli investitori e sapere correttamente applicarle sul campo.

Alla base di molte di queste c’è la cosiddetta analisi grafica, ossia l’utilizzo di grafici specifici che permettono di prevedere quello che sarà l’andamento del mercato delle valute nel breve e lungo periodo. Nonostante sia molto affidabile si tratta comunque di un metodo probabilistico che non dà la certezza assoluta che le cose andranno così come sono state previste. 

Altra tecnica molto utilizzata dai trader più esperti è quella di monitorare e mettere in relazione i vari mercati. Ad esempio è stato dimostrato che il cambio Dollaro/Yen e il mercato dei titoli di stato giapponesi sono strettamente correlati così come l’andamento del dollaro australiano è influenzato dalle valutazioni del petrolio.

Please follow and like us:
error

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *